Conservare o donare?

I medici concordano sul fatto che il sangue del cordone ombelicale sia una delle fonti più importanti di cellule staminali e che quindi dovrebbe essere raccolto e conservato il più frequentemente possibile.
Conservazione Privata Donazione Pubblica
Perchè conservare il sangue cordonale? Si assicura al proprio figlio un accesso veloce ed esclusivo in caso di necessità La donazione è un gesto di umanità e solidarietà verso persone che necessitano delle cellule staminali ematopoietiche1.
Chi può donare? Tutti possono scegliere la conservazione ad esculsione dei casi in cui la madre ha sofferto di una seria infezione durante la gravidanza2,3. La madre dovrà essere ritenuta idonea in base ai requisiti della biobanca pubblica5
Cosa succede al sangue cordonale dopo la raccolta? Dopo la raccolta il sangue cordonale viene analizzato, trattato e crioconservato6. Il sangue cordonale viene selezionato e messo a disposizione dei pazienti in tutto il mondo. Il sangue scartato (circa il 70%) può essere usato per la ricerca.
Quali diritti si hanno sul sangue cordonale conservato? Il bambino ha diritti esclusivi sul proprio sangue cordonale. Il sangue cordonale che viene donato appartiene alla bio banca. I genitori non hanno nessuna garanzia che il sangue sarà disponibile nel caso in cui il proprio figlio dovesse averne bisogno.
Quanto costa? I genitori pagano una quota per la raccolta e il trattamento del sangue e una quota annuale per la conservazione. La donazione è gratuita1.
Se il sangue dovesse essere usato per un trattamento, ci sono ulteriori costi in più? Se il sangue cordonale viene utilizzato per un trapianto tutti i costi sono coperti  dal sistema sanitario. Se il sangue cordonale viene utilizzato per un trapianto tutti i costi sono coperti  dal sistema sanitario1.

1 La donazione a fini solidaristici;

2. Ordinanza 4 Maggio 2007. Misure urgenti in materia di cellule staminali da cordone ombelicale. (G.U. Serie Generale n. 110 del 14 maggio 2007);

3. ORDINANZA 29 aprile 2008. Proroga dell’ordinanza ministeriale 4 maggio 2007, recante: «Misure urgenti in materia di cellule staminali da cordone ombelicale». (G.U. Serie Generale n. 117 del 20 maggio 2008);

4. Normativa Sanitaria del 29 Aprile 2010. Presidenza del consiglio dei Ministri – Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

5. Cosa è necessario fare per donare il sangue del cordone ombelicale?

6. Disposizioni in materia di conservazione di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale

cbc