Siamo qui per voi : Via F. d’Aragona 92/D – Barletta
  Contatto : 366 399 3997

Archive for dicembre 2012

Due casi di successo

A 25 anni dal primo trapianto di successo con sangue cordonale, eseguito a Parigi su un bambino con una forma severa di anemia ereditaria, superato lo scetticismo iniziale manifestato da alcuni specialisti del campo, il sangue cordonale è diventato una fonte considerata molto preziosa di cellule staminali ematopoietiche.  Inoltre la ricerca, negli ultimi anni, ha fornito argomentazioni sulla possibilità di nuovi utilizzi clinici nel campo emergente delle staminali nella medicina rigenerativa.

Leggi di più

Alba – Spagna

Ritrovare la vita nel proprio sangue cordonale

Quando decidono di conservare il sangue cordonale dei propri figli, tutti I genitori sperano ovviamente di non doverlo mai utilizzare. D’altra parte, se insorge una malattia e il medico chiede se il sangue cordonale sia stato conservato, sono tutti felici di dire SI

Leggi di più
Alex

Storia di Alex – Trattamento della paralisi cerebrale dei bambini con cellule staminali

Il ragazzo di tre anni Alex Stan è volato negli Stati Uniti all’inizio di marzo. Alex ha una paralisi cerebrale ed è il primo bambino rumeno con questa diagnosi che sarà trattato con un trapianto di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale. Cord Blood Center Group ha sponsorizzato Alex e  la sua famiglia economicamente e ha anche fornito il sangue cordonale presso la Duke University Hospital, uno dei migliori ospedali negli Stati Uniti. I ragazzi trattati sono sotto la supervisione dei pionieri del sangue del cordone ombelicale e del famoso specialista Dr. Joanne Kurtzberg.

Leggi di più