Siamo qui per voi : Via F. d’Aragona 92/D – Barletta
  Contatto : 366 399 3997

Archive for Settembre 2020

Impiego del sangue ombelicale nelle operazioni cardiache nei neonati

Svitlana aspettava il primo figlio e nella 20° settimana il medico diagnosticò che il bambino sarebbe nato con un difetto cardiaco congenito; pertanto le consigliò l’interruzione della gravidanza. “Non volevo neppure ascoltarle quelle cose!” – racconta Svitlana. “Come posso sbarazzarmi di un bambino che sento dentro di me ogni secondo, percepisco i suoi movimenti e lo amo più di ogni altra cosa al mondo”.

Leggi di più

Emma era nata con la spina bifida – durante l’operazione ha ricevuto un’infusione di sangue ombelicale

“Era il giorno del nostro primo anniversario di matrimonio e mio marito era stato con me a fare l’ecografia; volevamo vedere insieme nostra figlia, ma lì ricevemmo una bruttissima notizia” racconta Daria, la madre di Emma. Daria era alla 35° settimana di gravidanza, quando il medico – dopo la visita – gli comunicò che la bambina nel grembo era affetta da spina bifida. “Non avevo mai neppure sentito parlare di questa patologia. Non mi misi a cercare informazioni qua e là perché fino al giorno della nascita speravo che il medici si fossero sbagliati e che mia figlia sarebbe nata sanissima”. La piccola Emma è nata nel 2015.

Leggi di più

Clampaggio ritardato

Negli ultimi anni si discute delle possibili influenze del taglio del cordone ombelicale al momento del parto sul neonato. Dato che molti genitori prendono in considerazione la possibilità di conservare il sangue ombelicale al momento della nascita del bambino, ci si chiede se è consentito procedere con il clampaggio ritardato del cordone e – al tempo stesso – conservare il sangue ombelicale nella rispettiva banca. La risposta è: SÌ. Leggete qui e scoprite quali sono le condizioni:

Leggi di più

Bambino con ricostruzione del labbro leporino

Il labbro leporino o schisi del labbro e del palato è una malformazione congenita importante la cui terapia richiede il sostegno di un team interdisciplinare composto da pediatra, ostetrico, esperto di genetica, chirurgo plastico, ortopedico specializzato nella mascella, logopedista, psicologo ed altri specialisti. Il protocollo di ricostruzione del labbro leporino comprende diversi interventi chirurgici.

Leggi di più