Siamo qui per voi : Via F. d’Aragona 92/D – Barletta
  Contatto : 366 399 3997

Il processo della raccolta e il trasporto

Raccolta di sangue del cordone ombelicale

Il prelievo del sangue del cordone ombelicale viene preso immediatamente dopo il parto. Il prelievo è completamente sicuro e indolore per il neonato e la madre. Il neonato durante il prelievo è già in cura di un medico o un’infermiera. Dopo il taglio del cordone ombelicale, esso viene disinfettato e con un ago speciale viene prelevato il sangue contenuto. Il prelievo è effettuato da un’infermiera o da personale medico autorizzato.

Il prelievo è possibile anche in caso di clampaggio ritardato

Il taglio del cordone ombelicale entro 1 minuto dal parto influisce solo minimamente sulla qualità del prelievo. Il taglio del cordone ombelicale dopo 1 minuto dal parto comporta un volume minore ed una cellularità ridotta del sangue ombelicale. Per questo motivo, in caso di clampaggio prolungato consigliamo di prendere in considerazione il tipo di prelievo PREMIUM (prelievo del sangue anche dalle vene superficiali della placenta).

Le tempistiche di distacco del cordone ombelicale dopo il parto non hanno influenza sul prelievo e sulle qualità delle cellule tissutali prelevate da cordone e placenta.

Prelievo  del tessuto ombelicale

Il tessuto del cordone ombelicale viene raccolto immediatamente dopo aver preso il sangue del cordone ombelicale. Il cordone ombelicale viene completamente disinfettato con soluzione salina fisiologica e conservato nel contenitore di raccolta.

Il Sangue del cordone ombelicale e il tessuto del cordone possono essere raccolti anche in situazioni anomale, come parto cesareo, epidurale, parto in acqua, parto prematuro, malattie materne, diabete, o gestosi.

Il prelievo del sangue del cordone ombelicale o del tessuto, in nessun caso possono interferire sulla cura della madre o di un neonato. In caso di complicazioni, l’ ostetrico può decidere di non prelevare  il sangue del cordone ombelicale o del tessuto del cordone per non mettere a rischio la salute della mamma o del nascituro. La raccolta non viene eseguita anche se si verifica una grave infezione in una donna in attesa, come l’HIV, la sifilide, l’epatite B o la C.

Luogo della raccolta

Il Prelievo del sangue del cordone ombelicale viene eseguito in tutti gli ospedali di maternità.

Trasporto di sangue del cordone ombelicale e tessuto ombelicale

Il Sangue del cordone ombelicale e il tessuto, con un campione di sangue materno e la relativa documentazione vengono trasportati in laboratorio con corriere autorizzato e in scatole isolanti speciali. La temperatura nel termobox viene monitorata per tutto il trasporto grazie ad un logger elettronico.

Sei interessato e vuoi sapere di più? Puoi contattarci al seguente numero +39 366 399 3997.
La registrazione senza impegno.