Siamo qui per voi : Via F. d’Aragona 92/D – Barletta
  Contatto : 366 399 3997

Piú cellule staminali

Le cellule staminali sono cellule che producono diversi tipi di cellule nel corpo umano e hanno il potenziale per svilupparsi in diversi tipi di tessuti umani. La terapia con cellule staminali sta diventando più comune nel trattamento di varie malattie e si prevede che l’ampliamento della ricerca in quest’area porterà ad un uso più frequente del trattamento.

Quali sono i principali progressi nell’applicazione delle cellule staminali in medicina?

Nel mese di luglio 2016, una ricerca olandese-canadese ha portato alla scoperta di un metodo per aumentare il numero di cellule staminali ottenute dal sangue del cordone ombelicale mantenendo la loro vitalità. Il metodo sviluppato sulla base di questa ricerca consente dunque agli scienziati di aumentare il numero di cellule staminali, per cui la possibilità di amplificare rappresenta un importante progresso nella terapia con cellule staminali.

Il team di ricerca ha scoperto il meccanismo responsabile dell’autodifesa delle cellule staminali. Questo “interruttore” genetico rimane attivo nelle cellule staminali ma è inattivato nelle cellule progenitrici derivate dalla divisione delle cellule staminali. Il successo nell’attivazione di questo interruttore potrebbe portare alla produzione spontanea di cellule staminali.

Un altro gruppo di ricerca dalla McMaster University di Hamilton, in Ontario, nel mese di aprile dello scorso anno ha scoperto una proteina responsabile della crescita e dello sviluppo delle cellule staminali ematopoietiche. Questa proteina, chiamata Musashi-2, potrebbe essere la chiave per aiutare migliaia di pazienti con vari disturbi del sangue. Comprendere la posizione di questa proteina potrebbe consentire agli scienziati di aumentare il numero di cellule staminali vitali idonee all’uso terapeutico.

L’uso più ampio della terapia con cellule staminali consente ai paesi di migliorare significativamente l’assistenza sanitaria generale. I paesi del Nord America e dell’Europa occidentale hanno fornito un elevato sostegno finanziario alla ricerca sulle cellule staminali. Una crescente incidenza di malattie neurodegenerative nella popolazione aumenta la domanda globale di cellule staminali. Il tessuto nervoso non può rigenerare o essere sostituito con la stessa facilità dei tessuti strutturali e la capacità delle cellule staminali di svilupparsi in diversi tipi di cellule umane è un percorso ideale per curare le malattie neurodegenerative.

Elaborato da: tmrblog.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *