Siamo qui per voi : Via F. d’Aragona 92/D – Barletta
  Contatto : 366 399 3997

Tutti i post da : Cord Blood Center

La storia di Léna

In December of last year, little Léna, two years old, went to the USA with her parents. In Léna she was diagnosed with infantile cerebral palsy and is the first Hungarian girl to be treated in the USA with stem cell therapy derived from the blood of her umbilical cord.

Leggi di più

Uno dei più importanti scienziati al mondo nel settore delle cellule staminali ha visitato i laboratori del Cord Blood Center Group.

Nel marzo 2014, Colin McGuckin, uno dei più importanti scienziati al mondo nel settore delle cellule staminali, ha visitato i laboratori del Cord Blood Center Group in Slovacchia. È stato il primo scienziato al mondo ad aver ricavato del tessuto epatico, nervoso e pancreatico dalle cellule staminali che si trovano nel sangue del cordone ombelicale o nel tessuto del cordone ombelicale. Oggi lavora alla produzione di ossa da cellule staminali autologhe per i bambini affetti da mancanza del palato o da palatoschisi. È presidente dell’Istituto per la ricerca sulle terapie cellulari con sede nella città francese di Lione.

Leggi di più

25° anniversario dal primo trapianto eseguito con sangue cordonale (6 Ottobre)

25° anniversario dal primo trapianto con sangue prelevato dal cordone ombelicale. Quest’anno segna il 25°anniversario dal primo trapianto con sangue cordonale, eseguito in Francia su un bambino colpito dall’Anemia di Fanconi. Superato lo scetticismo iniziale manifestato da scienziati e specialisti, il settore delle biobanche private e dei trapianti si è sviluppato esponenzialmente, a partire dai primi studi effettuati nell’Indiana e in Francia. Il sangue cordonale è diventato una fonte preziosa di cellule staminali ematopoietiche. Negli ultimi anni inoltre, la ricerca ha fornito sempre più prove dell’efficacia dell’utilizzo delle staminali nel campo emergente della medicina rigenerativa

Leggi di più

Tessuto del cordone ombelicale – una potenziale risorsa terapeutica per patologie del fegato

Il tessuto cordonale, dal quale si possono prelevare cellule staminali mesenchimali,  potrà diventare una risorsa per superare la carenza di donatori di fegato e di epatociti. Potrà inoltre rappresentare una nuova opportunità a livello terapeutico per quanto riguarda le terapie cellulari per malattie del fegato potenzialmente mortali, per la medicina rigenerativa, per i test di tossicità.

Leggi di più

Cellule staminali del cordone ombelicale per patologie congenite del cuore in età pediatrica.

Un ulteriore interessante trial clinico con le cellule staminali ha preso il via presso la Clinica Mayo – Minnesota, USA. Per la prima volta un team di medici valuterà l’utilità della somministrazione di cellule staminali cordonali su bambini colpiti dalla sindrome del cuore sinistro ipoplastico (HLHS – Hypoplastic Left Heart Syndrome).

Leggi di più