Siamo qui per voi : Via F. d’Aragona 92/D – Barletta
  Contatto : 366 399 3997

Unico trattamento per la paralisi cerebrale dei bambini

Un bambino di due anni, slovacco con paralisi cerebrale, è stato trasfuso con il proprio sangue del cordone ombelicale.Questa è una procedura unica, che ha avuto luogo nell’estate del 2011. Per la prima volta in Slovacchia è stato rilasciato il proprio sangue del cordone per il trattamento sperimentale della cosiddetta medicina rigenerativa. Le informazioni sono state pubblicate dall’associazione civica Slovak Register of Cells Hematopoietic Placental, Eurocord-Slovakia.

La paralisi cerebrale dei bambini appartiene ad una diagnosi dove la medicina attuale non può curare la causa primaria della loro origine, ma può solo mitigare le conseguenze. Gli esperti hanno una grande speranza nella terapia cellulare basata sul recupero dei tessuti danneggiati. Questa abilità la hanno le cellule staminali, chiamate “cellule di riparazione”, che sono contenute nel sangue del cordone ombelicale. Gli studi negli Stati Uniti e in Europa stanno esaminando l’effetto del proprio sangue del cordone ombelicale sui bambini con danno al cervello. Lo studio più noto è presso il Duke University Medical Center negli Stati Uniti.

In questa prestigiosa clinica, il sangue del cordone ombelicale è stato somministrato a un paziente slovacco. “Uno studio simile è stato preparato per i pazienti affetti da paralisi cerebrale infantile in Slovacchia”, aggiunge RNDr. Miroslav Kubeš, CSc., Da Eurocord-Slovakia. La banca pubblica slovacca di Sangue ombelicale appartiene, in termini di qualità, ai migliori del mondo. Nel 2011 sono state rilasciate 9 unità per curare i pazienti all’estero. Il successo straordinario della banca pubblica slovacca è stato l’emissione di due unità per paziente.

Maggiori informazioni sul sangue del cordone ombelicale possono essere lette su www.pupocnikovakrv.sk. Il portale unico è ospitato da esperti nel settore della ginecologia, dell’ematologia e della pediatria – prof. MD. Ján Danko, prof. MD. Mikuláš Hrubiško, CSc., E MUDr. Peter Mesár.

A proposito di EUROCORD-SLOVAKIA

Eurocord-Slovakia, come banca di sangue pubblico  del cordone ombelicale, riceve il sangue da buoni volontari e lo fornisce alla banca dati internazionale BMDW (Bone Marrow Donors Worldwide). Tra i 44 registri mondiali che forniscono il sangue del cordone ombelicale donato attraverso la rete internazionale BMDW, Eurocord-Slovakia ha il maggior numero di cellule.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *