Siamo qui per voi: Via F. d’Aragona 92/D – Barletta
  Contatto: +39 366 399 3997

Cellule staminali placentari per il trattamento del cancro del colon

L’Ucraina è tra i paesi che da più tempo svolge ricerche sulle cellule staminali placentari e sulla produzione di relativi preparati utilizzati per scopi medici o cosmetici.

Recentemente, alcuni ricercatori dell’Istituto di terapia cellulare e dell’Istituto di genetica e medicina rigenerativa dell’AMSU e dell’Università nazionale dell’Ucraina hanno avviato ricerche per scoprire nuovi metodi per curare il cancro, in particolare il cancro del colon-retto (tumore del colon). Il tumore del colon-retto è uno dei tipi più comuni di tumore e raramente viene diagnosticato in una fase precoce. Con lo sviluppo della scienza moderna, ricercatori e medici stanno prendendo in considerazione nuovi metodi più efficaci per trattare questa malattia, inclusa la terapia cellulare. Le cellule staminali placentari sono considerate molto promettenti nel trattamento delle malattie maligne perché la placenta non costituisce un ambiente adatto per le cellule tumorali.

Gli scienziati ucraini hanno esaminato l’effetto dell’infusione endovenosa di cellule staminali multipotenti placentari sul carcinoma del colon-retto indotto nei ratti. Le cellule staminali placentari sono state somministrate al ratto dopo l’insorgenza di almeno un adenocarcinoma. I risultati della ricerca in questo settore sono stati presentati al 13° incontro della Società Internazionale per la ricerca sulle cellule staminali (ISSCR) a Stoccolma. È stato dimostrato che le colture cellulari da placenta (cellule staminali mesenchimali) sono capaci di differenziarsi in cellule del tessuto osseo. Durante il trattamento si è osservata una riduzione del numero di lesioni e una riduzione delle dimensioni dei tumori. È stato inoltre dimostrato che le cellule staminali placentari non supportano lo sviluppo del tumore precoce e tardivo (carcinogenesi).

Elaborato in basa a: stemcellclinic.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.