Siamo qui per voi : Via F. d’Aragona 92/D – Barletta
  Contatto : 366 399 3997

La quantità di acido grasso DHA omega-3 durante la gravidanza aumenta la quantità di cellule staminali nel sangue del cordone ombelicale del bambino

Gli acidi grassi Omega-3 sono tra gli elementi essenziali della nutrizione, sono essenziali per il sano funzionamento del corpo. Tutti i mammiferi, compreso l’uomo, devono assumere semplici acidi grassi nella loro dieta perché il loro organismo non può sintetizzarli. Il DHA (acido docosaesaenoico) è un acido grasso più complesso che possiamo sintetizzare, ma solo in quantità limitata.

DHA è essenziale per l’attività del cervello umano, per questo motivo oggi gli scienziati hanno studiato intensamente il suo impatto sullo sviluppo di ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) nei bambini e il morbo di Alzheimer negli anziani. Il dr  Olsen e i suoi colleghi hanno scoperto che le madri che hanno consumato durante la gravidanza  grandi quantità di pesce, ricco di DHA, hanno minore incidenza di gravi complicazioni durante la gravidanza e i loro figli sono nati con un peso medio più elevato. Molti medici, nutrizionisti e organizzazioni mediche, raccomandano un aumento dell’assunzione di DHA durante la gravidanza.

Esperti della Banca familiare italiana di Umbilical Blood Smart Bank ha osservato l’effetto dell’aumento dell’assunzione di DHA durante la gravidanza sulla concentrazione delle cellule staminali nel sangue del cordone ombelicale neonatale. Lo studio ha esaminato due gruppi di donne. Un gruppo ha ricevuto una capsula di olio dalla 20a settimana di gravidanza e l’altra dalla 28a settimana. La metà delle donne monitorate in ciascun gruppo ha ricevuto una capsula di DHA e l’altra metà della capsula di olio d’oliva (gruppo di controllo). Per tutte le donne, i livelli ematici di DHA sono stati regolarmente monitorati.

Alla nascita, gli specialisti hanno preso il sangue del cordone ombelicale del neonato in tutte le donne studiate e hanno confrontato i risultati con un altro gruppo di riferimento del sangue del cordone ombelicale. Nel sangue del cordone ombelicale, la conta delle cellule staminali e nucleari è stata calcolata utilizzando il metodo della citometria a flusso entro 48 ore dalla raccolta.

I risultati dello studio hanno mostrato che se le madri usavano il DHA durante la gravidanza regolarmente a dosi più elevate, le cellule staminali del sangue del cordone ombelicale dei loro figli avevano una vitalità significativamente maggiore rispetto al gruppo di controllo. Allo stesso tempo, il contenuto totale di cellule nucleari nel sangue del cordone ombelicale (un gruppo di cellule incluse le cellule staminali) è stato dimostrato avere una correlazione con la concentrazione di DHA nel sangue della madre. Alla conclusione dello studio, gli esperti dicono che il DHA come semplice integratore alimentare per la madre può aumentare la resa delle cellule staminali dal sangue di neonato.

riferimenti:

  1. Giltay EJ, Gooren L J G, Toorians AWFT, Katan MB, Zock & PL. Le concentrazioni di acido docosaesanoico sono più elevate nelle donne rispetto agli uomini a causa degli effetti estrogenici. Amer. J. Clin. Nutr. 2004 80 (5): 1167-1174. html
  2. Olsen SF & Secher NJ. Un possibile effetto preventivo di olio di pesce a basso dosaggio al momento della consegna presto e pre-eclampsia: indicazioni di uno studio controllato vecchio 50 anni. Br Nutr 1990; 64 (3): 599-609 PMID: 2265175

Fonte: parentsguidecordblood.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *